pianalomasol

Prev Next

Le Montagnine e la Copag sbarc…

Le Montagnine e la Copag sbarcano su INSTAGRAM

  La Cooperativa dei Produttori agricoli Giudicariesi approda su Instagram con il suo nuovo profilo "@lemontagnine".                           ...

Bilancio conferimento 2017: le…

Bilancio conferimento 2017: le patate non deludono mai, ma arrancano le mele.

  E' ora di bilanci, anche se solo preventivi e approssimati, dell'andamento del conferimento 2017 registrato da Copag.   Sorride quello delle patate, da sempre prodotto di punta della Cooperativa e cultivar che fa da...

L'autunno bussa alle porte del…

L'autunno bussa alle porte della bottega Copag "La Trentina"

  Il termometro che fa le capriole, i colori del paesaggio che si coprono con un velo opaco, i primi raffreddori e l'acquolina in bocca al pensiero di una tazza di cioccolata calda... Ebbene si, è proprio arrivato l'autunno ...

Patate da Seme

 

Fin dalla nascita della nostra Cooperativa la coltivazione delle patate da seme ha sempre affiancato la produzione di patate da pasto. Le varietà da seme che abbiamo sempre prodotto in grandi quantità in Val Giudicarie fin da prima della seconda guerra mondiale, sono le tradizionali e rinomate Kennebec. A queste, prime in termini di volume di produzione, seguono le classiche Majestic, Desiree, Cicero e altre varietà minori.
Alla certificazione, regolamentata dalla legge 25 novembre 1971 e successive modifiche e integrazioni, provvede l’ente C.R.A. (Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura) responsabile del controllo e delle garanzie virologiche, mentre ai controlli sui terreni provvede il Servizio fitopatologico della Provincia autonoma di Trento.

 

 

 

 

 

 

 



Note tecniche di coltivazione della patata

Prima di seminare le patate è bene stimolare il processo di naturale germogliazione mettendo i tuberi da seme alla luce diffusa e a temperatura di 20 – 25 °C per alcuni giorni. In tal modo i germogli - che risulteranno corti, robusti e di un colore intenso tra il verde e il violetto - saranno più resistenti, non verranno danneggiati durante le operazioni di semina (nemmeno in quelle meccaniche) e avranno una crescita più omogenea. 

Prima della semina i tuberi di calibro medio e medio-grosso possono essere tagliati, in senso longitudinale, cercando di dividere equamente i germogli apicali nelle due metà e lasciando asciugare il taglio prima dell’interramento. Questa operazione è vivamente consigliata per le varietà predisposte alla formazione di numerosi tuberi (es. Majestic e Cicero) mentre è meno consigliata su altre con tendenza alla formazione di pochi tuberi e di grosso calibro (es. Kennebec). L’intensità della concimazione del campo, la varietà, il taglio dei tuberi e le distanze di semina sono tutte scelte da effettuare in funzione del tipo di raccolto che si vuole ottenere.
Prima di iniziare a seminare è fondamentale la valutazione del terreno che verrà utilizzato e del suo microclima, insieme all’aspetto della rotazione colturale che si presta a infinite casistiche. Nella tabella in basso, sono fornite alcune indicazioni sulle varietà di patate da seme prodotte da COPAG, e sulle loro caratteristiche.

Vi Auguriamo una buona semina e, dopo metà estate, un buon raccolto!

 

VARIETA' MATURA-ZIONE
(1)

COLORE PASTA
(2)

TIPO PASTA
(3)
CONSER-
VABILITA'
(4)
TAGLIO TUBERI
(5)
DISTANZA SEMINA
(6)

RESISTENZA

ALLA SICCITA'
(7)

RESISTENZA

ALLA PERONOSPORA
(8)

Kennebec media bianco C farinosa buona sconsigliato 25 - 30 ottima non eccessiva
Majestic tardiva bianco B/C mediam farinosa ottima consigliato 30 - 35 poca ottima
Desiree media paglierino B soda buona consigliato 30 buona buona
Cicero media/
precoce
paglierino B soda più che buona consigliato 30 buona buona

 

(1) E' indicata la precocità media della patata
(2)(3) Sono indicati il colore e la consistenza della pasta: le farinose, classificate anche come tipo C, particolarmente adatte per gnocchi e purè; quelle a pasta soda, tipo A, sono particolarmente adatte per insalata e frittura; le tipo B sono intermedie alle precedenti; questa classificazione è quella ufficiale ma il giudizio complessivo è molto soggettivo e sovente modifica l’ufficiale sulla base dei gusti personali.

(4) E’ dato un giudizio sulla attitudine della varietà ad un lungo periodo di dormienza e di ottima conservazione (4-7 mesi)

(5) E’ dato un consiglio sull’opportunità del taglio dei tuberi seme di medie dimensioni; il tubero medio-grosso può essere sempre tagliato

(6) Sono indicate le distanze in cm. medie consigliate che possono variare con la fertilità del terreno (minor distanza in terreni fertili);

(7) E’ indicata l’attitudine o meno della varietà a resistere alla siccità;

(8) E’ indicata l’attitudine della varietà a resistere al fungo della peronospora che può istaurarsi dopo una prolungata bagnatura (pioggia) e con condizioni di temperatura sufficiente; è il più grosso nemico naturale della patata e la sua insorgenza può provocare la distruzione della pianta e la marcescenza dei tuberi; si combatte solo con irrorazioni preventive a base di Rame e/o prodotti specifici.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.